La vita della sedicenne Irene procede con noiosa monotonia, tra le mattine passate in una scuola dove gli atti di bullismo nei confronti dei suoi amici sono all’ordine del giorno e le serate in cui sopporta la freddezza di sua madre Silvana, mai gentile con lei.

Quando fa delle scoperte su suo padre, mai conosciuto, decide di mettersi a cercarlo, mentre sua sorella Giulia e la sua migliore amica Aurora riflettono sui motivi che possono averla spinta a fuggire senza avvisare nessuno.